PRIVACY

Informativa ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali (RGPD) e richiesta di consenso per il trattamento dei dati personali raccolti presso l’Interessato. La presente Informativa viene resa per informare l’utente sul trattamento dei suoi dati personali.

Indice

1. Identità e dati di contatto del Titolare e del Responsabile del trattamento

2. Finalità e base giuridica del trattamento

3. Destinatari dei dati personali

4. Periodo di conservazione dei dati

5. Diritti dell’Interessato

6. Comunicazione e conferimento di dati

1. Identità e dati di contatto del Titolare del trattamento

Il Titolare e Responsabile del trattamento dei dati è SD Web Solution di Solito Daniele , con sede legale a Latina (LT) in Via P. L. Nervi n. 32°, con Partita Iva n. 02770750590 e Codice Fiscale SLTDNL74R31E472Y. Recapiti di contatto sono il numero di telefono 3515575112 e le email info@sdwebsolution.it e info@adottaunmandorlo.it.

2. Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali dell’utente verranno trattati per le seguenti finalità:

a) l’invio di newsletter;

b) ricerche di marketing ad uso interno con il solo fine di migliorare il servizio/prodotto offerto agli utenti;

Il trattamento di cui alla lettera a) è necessario alla resa del servizio richiesto dall’utente.

3. Destinatari dei dati personali

Nell’ambito delle indicate finalità, i dati dell’utente non saranno comunicati a soggetti terzi, ma saranno utilizzati esclusivamente da Adotta un mandorlo.

4. Periodo di conservazione dei dati

I dati personali verranno conservati per il lasso di tempo strettamente necessario al perseguimento delle specifiche finalità del trattamento per le quali l’utente ha manifestato il suo consenso e, nello specifico, per le finalità indicate alla lettera a) dell’art. 2 per il tempo necessario all’adempimento delle obbligazioni contrattuali e, in ogni modo, non oltre 10 anni dal momento della raccolta dei dati per adempimento di obblighi normativi e, comunque, non oltre i termini fissati dalla legge per la prescrizione dei diritti.

5. Diritti dell’Interessato

L’utente potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti di seguito indicati:

a. Accesso ai dati personali: ottenere la conferma o meno che sia in corso un trattamento di dati che lo riguardano e, in tal caso, l’accesso alle seguenti informazioni: le finalità, le categorie di dati, i destinatari, il periodo di conservazione, il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo, il diritto di richiedere la rettifica o cancellazione o limitazione del trattamento od opposizione al trattamento stesso nonché l’esistenza di un processo decisionale automatizzato;

b. Richiesta di rettifica o cancellazione degli stessi o limitazione dei trattamenti che lo riguardano; per “limitazione” si intende il contrassegno dei dati conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro;

c. Opposizione al trattamento: opporsi per motivi connessi alla sua situazione particolare al trattamento di dati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per il perseguimento di un legittimo interesse del Titolare;

d. Portabilità dei dati: nel caso di trattamento automatizzato svolto sulla base del consenso o in esecuzione di un contratto, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico,  i dati che lo riguardano; in particolare, i dati verranno forniti dal Titolare in formato .csv, o analogo;

e. Revoca del consenso al trattamento per finalità di marketing, sia diretto che indiretto, ricerche di mercato e profilazione; l’esercizio di tale diritto non pregiudica in alcun modo la liceità dei trattamenti svolti prima della revoca;

f. Proporre reclamo ai sensi dell’art. 77 RGPD all’autorità di controllo competente in base alla sua  residenza abituale, al luogo di lavoro oppure al luogo di violazione dei diritti; per l’Italia è competente il Garante per la protezione dei dati personali, contattabile tramite i dati di contatto riportati sul sito web http://www.garanteprivacy.it.

I predetti diritti potranno essere esercitati inviando apposita richiesta al Titolare del trattamento mediante i canali di contatto indicati all’art. 1 della presente informativa.

Le richieste relative all’esercizio dei diritti dell’utente saranno evase senza ingiustificato ritardo e, in ogni modo, entro un mese dalla domanda; solo in casi di particolare complessità e del numero di richieste tale termine potrà essere prorogato di ulteriori 2 (due) mesi.

6. Comunicazione e conferimento di dati.

Il conferimento dei dati da parte dell’utente è obbligatorio in quanto necessario alla resa del servizio richiesto. Pertanto, l’eventuale rifiuto, da parte dell’utente, di fornire i dati può comportare la mancata prestazione del servizio, nella misura in cui tali dati siano necessari a tali fini.

MISSION

Ogni giorno dell’anno e su tutto il territorio nazionale siamo alla ricerca di mandorli antichi, di cui verifichiamo l’autoctonia con analisi genetiche e che poi cataloghiamo con schede amigdalografiche, nutrizionali e nutraceutiche. Nel periodo più adatto, secondo la varietà, prepariamo i nuovi innesti e al momento opportuno li piantumiamo. Le adozioni ci permettono di coinvolgere e sensibilizzare privati e Istituzioni, affinché il nostro progetto possa realizzarsi nel più breve tempo possibile.

VISION

Nel 1872 il Bianca censì 559 varietà di mandorlo, ed altre 193 si aggiunsero negli anni successivi. Ad oggi il 20% di quel patrimonio è già andato perduto. Il nostro progetto si prefigge non solo di fermare l’erosione genetica del mandorlo, ma di ripristinare una coltura tradizionale nelle zone di ritrovamento delle varietà antiche e di implementare tutto l’indotto gastronomico, culturale, turistico, fino alla pubblicazione di un censimento completo e approfondito sulle mandorle italiane.

CREDITS

Grazie a Manuela Laganara (CEO & Founder di MANDORLE®), Daniele Solito (suo compagno di vita, web designer/sviluppatore e promotore del progetto) e Salvatore Centonze (esperto e studioso di mandorlicoltura siciliana), senza la dedizione, l’infaticabilità e l’ostinazione dei quali niente di tutto questo sarebbe stato possibile.